SUPERIORE

chi lavorerà in sta casa? come scegliere un’impresa

chi lavorerà in sta casa? come scegliere un’impresa

Manuela ed io ci seguiamo da un pò di tempo su Instagram e ci siamo anche conosciute di persona quando ho organizzato al volo un aperitivo a Roma che mi trovavo lì per due giorni di lavoro..che serata..aperitivo al buio con le follower romane…S T U P E N D O sembrava di conoscerci da sempre e quando Manu mi ha proposto un articolo per noi dal suo punto di vista, cioè quello dell’impresa, mi è sembrata subito un’informazione interessante e utile da darvi… ecco qui l’articolo scritto per noi!

 

La scelta dell’impresa per i lavori della tua casa

 Il grande momento è arrivato. Hai finalmente trovato la tua casa, già immagini come sarà la tua nuova vita e adesso non vedi l’ora di andarci a vivere.

Però prima di trasferirsi ci sono delle modifiche da fare o è completamente da ristrutturare.

Ora la vera questione è: da cosa si inizia, e come possiamo districarci tra le mille cose da fare senza sbagliare?

 

PUNTO DI PARTENZA

Da impresa che si occupa quasi esclusivamente di ristrutturazioni di interni il primo consiglio che ci sentiamo di darti è di rivolgerti ad un TECNICO.

Non ci sono scorciatoie e non c’è impresa che possa sostituirsi al progettista.

Il tecnico che scegli deve poter elaborare, sulla base del tuo budget, un elenco delle lavorazioni necessarie per rendere i tuoi spazi belli ma soprattutto FUNZIONALI.

Sarà sempre il tecnico che, dopo aver concordato il progetto, redigerà il COMPUTO METRICO, e potrà occuparsi delle pratiche edilizie necessarie.

Il computo metrico è il tuo primo grande amico in cantiere. Serve per conoscere esattamente che lavorazioni bisogna fare.

Grazie a questo potrai capire quanti lavori ci sono da fare in casa, quanto costerà ciascuna lavorazione, chiedere i preventivi e tenere sotto controllo tutto l’andamento dei lavori.

 

SCEGLIERE L’IMPREA. UNO SU MILLE CE LA FA

Uno su mille ce la fa, cantava Gianni Morandi. Purtroppo le aziende che offrono servizi edili sono così tante e così uguali tra loro che scegliere quella giusta sembra più una roulette russa che una selezione accurata.

La cosa più facile da pensare sarebbe quella di sceglierla sulla base del prezzo. Chi meno costa avrà il lavoro.

Se fosse così semplice, le ristrutturazioni si comprerebbero al supermercato e probabilmente la Apple avrebbe già lanciato la sua linea di ristrutturatori.

A parte gli scherzi abbiamo voluto esasperare il concetto per aiutarti a comprendere il succo della questione. Nonostante tutto il lavoro dell’operaio edile resta e resterà per sempre un lavoro da artigiano/artista.

Ognuno ha modi e tempi diversi per fare lo stesso lavoro.

 

QUINDI COME LA SCEGLIAMO QUESTA BENEDETTA IMPRESA?

 Partiamo da un esempio semplice.

Dobbiamo demolire tutto il pavimento di casa, sistemare il massetto e mettere le nuove mattonelle.

Alcune imprese lavorano con due persone. Un apprendista senza esperienza che inizierà a distruggere e faticare e un esperto che successivamente inizierà a realizzare l’opera. Tempo di esecuzione 4 giorni, tanta polvere e i vicini di casa che imprecano.

Altre imprese arrivano con tre operai, con esperienza e abituati a lavorare insieme. Inizieranno la demolizione insieme, contemporaneamente liberano dagli inerti in modo ordinato e realizzano l’opera. Tempo di esecuzione 2 giorni, senza perdita di tempo e senza aver fatto arrabbiare i vicini.

 

Prendi questo come esempio indicativo per capire che oltre al prezzo ci sono tanti altri fattori che devi considerare. Con queste due imprese potresti ottenere lo stesso risultato finale, ma con la prima impresa rischi di vivere un incubo durante tutto il periodo dei lavori.

 

COSA DEVI VALUTARE?

 Valutare le credenziali delle diverse imprese non è facile. Ci si può basare sul passaparola, sui feedback trovati in rete, su esperienze precedenti, ma i punti cardine da tenere presenti sono:

 

  • Una volta che hai raccolto i nomi delle imprese alle quali chiedere il preventivo assicurati che queste facciano un sopralluogo attento, che permetta loro di considerare tutto e ridurre al minimo la possibilità che si possano verificare imprevisti in corso d’opera.
  • Chiedi se realizzeranno loro tutte le lavorazioni oppure se dovrai affidare altri lavori ad altre imprese. Attenzione, se scegli più imprese potresti avere problemi nella loro coordinazione.
  • Nel preventivo di spesa, assicurati che, il prezzo finale sia comprensivo di tutto quello che ha progettato il tecnico. Zero sorprese finali e tempi certi.

Ora che hai scelto a chi affidare i progetti è fondamentale:

  • Stipulare buon contratto in grado di definire passo passo tutte le fasi lavorative secondo un preciso programma dei lavori con i tempi stimati. Verifica se i costi includono o meno Iva e materiali, i tempi del pagamento e non trascurare di inserire delle penali sul ritardo di consegna del cantiere;
  • verifica insieme al tuo tecnico la qualità delle lavorazioni svolte dall’impresa prescelta, chiedendo di visionare i cantieri durante i lavori. Anche se non si ha un’esperienza diretta in merito non aver timore di fare domande e informarti su tutto.
  • Finiture e dettagli fanno la differenza e non sempre sono valutabili da un occhio non esperto, il tecnico potrà aiutarvi anche in questo ulteriore passaggio.

 

Quante imprese entrano in gioco?

 

In Fm Atelier abbiamo elaborato una strategia lavorativa che prevede un unico referente di cantiere, che si occupa di far scorrere i lavori al giusto ritmo.

In questo modo siamo in grado di certificare personalmente tutte le lavorazioni assicurando che il risultato finale abbia alti standard qualitativi. Ristrutturare deve essere un piacevole percorso senza costi imprevisti e tempi non rispettati.

 

La ristrutturazione di una casa è sempre legata a ricordi ed emozioni contrastanti. Se da un lato c’è la felicità di vedere il proprio sogno diventare realtà, dall’altro ci sarà inevitabilmente la paura, l’ansia e lo stress di gestire tante incombenze generali alle quali non avresti mai pensato.

Scegliere bene a chi affidarti per questo periodo può davvero aiutarti a salvaguardare la tua salute e ad avere tutto il supporto possibile.

 

Buon lavoro

 

 

Siamo Manuela e Massimo, compagni nella vita e nel lavoro! Siamo un'impresa e facciamo ristrutturazioni da sarti a Roma. Non facciamo grandi opere condominiali e la nostra è una scelta ben precisa. Ci piace lavorare sulle piccole superfici dove ogni singola mano di paletta, pennello o martello contribuiscono in modo decisivo alla bellezza della casa dei nostri clienti. Abbiamo lavorato nelle grandi opere e abbiamo deliberatamente deciso di occuparci di progetti a misura d'uomo, non a misura di Gru.

Posta un commento

Iscriviti alla newsletterRimaniamo in contatto!

Ricevi direttamente sulla tua casella e-mail nuovi articoli, contenuti esclusivi e promozioni riservate agli abbonati!

Mi interessa